In attesa di recensioni sulle mie nuove letture, vi propongo due libri che ho terminato nel 2011 🙂

La macchina del tempo – Herbert G. Wells

Partiamo subito forte con un mostro “sacro” della fantascienza: Herbert G. Wells. Nello specifico voglio parlarvi de “La macchina del tempo”, un breve romanzo del 1895, la cui tematica principale è già esplicitata nel titolo stesso.

Commento:

Mi è piaciuto davvero tanto! La prima parte prometteva davvero poco e mi sembrava di leggere un mattone. Poi le avventure de “Il viaggiatore del tempo” diventano sempre più interessanti soprattutto grazie ai Morlock, Morlocchi nella mia edizione…sembra il nome di una marca di biscotti :D, e le loro abitudini culinarie :D La cosìdetta Età dell’oro in cui il nostro Viaggiatore capita nel suo primo viaggio presenta le due “classi” in cui la razza umana si è suddivisa: gli Eloi e i Morlock. Molto affascinante l’evoluzione del ragionamento del viaggiatore nei confronti di queste due “classi” che finisce per paragonare ad un “bestiame al pascolo” la razza che a prima vista sembrava quella privilegiata. In poche parole: mi sembrava un romanzetto di poco conto e noioso, poi ha preso un’ottima piega interessante ed affascinante, lasciandoci poi con il mistero circa le sorti del Viaggiatore…sperando che non sia alle prese con qualche granchietto ciclopico :D

Titolo: La macchina del tempo
Autore: Herbert G. Wells
Anno: 1895
Pagine: 151
Amazon: http://www.amazon.it/macchina-tempo-Grande-Universale-Mursia/dp/8842538221/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1301908994&sr=1-2

Come va il tuo dolore? – Garnier Pascal

Uno scrittore poco conosciuto da noi, questo è il suo primo romanzo tradotto in Italia e che romanzo! Lo consiglio ad occhi chiusi, ha rappresentato la maggiore sorpresa all’interno delle mie letture dello scorso anno, anche se forse il prezzo del libro è un po’ esagerato. A breve la casa editrice ISBN dovrebbe pubblicare un altro libro di Pascal: “Il grande lontano”.

Trama:

Simon Marechall sta per morire. Il male che lo corrode dall’interno gli lascia poco tempo da vivere e gli rende difficile portare a termine il suo ultimo lavoro: uccidere un uomo. Perché Simon è un killer, e ora è stanco. Solo e amareggiato, in una cittadina che non conosce, incontra Bernard, un ragazzo ingenuo e innocente. Non sa perché gli stia simpatico, forse perché è tanto diverso da lui. Simon chiede a Bernard se vuole guadagnare un po’ di soldi, un compito semplice: deve essere il suo autista in quest’ultima operazione. Inizia così il primo romanzo pubblicato in Italia di Pascal Garnier. Un autore, scomparso da poco, che in Francia sta guadagnando un culto sempre maggiore, grazie a una serie di romanzi che si avvicinano, per stile e temi, a quelli di George Simenon ed Emmanuel Bove. Garnier affronta un classico tema noir, quello dell’incontro tra un vecchio killer e un giovane puro e ottimista, e ce lo restituisce con un gusto originale e moderno: “Come va il tuo dolore?” è solo il primo capitolo di una serie di romanzi che sono puro piacere da leggere.

Commento (due parole messe in croce :D):

Gli scrittori francesi mi piacciono proprio, c’è poco da fare ^^ Stile asciutto, preciso e tagliente, poche parole ma quelle giuste, adoro questo modo di scrivere :) Complimenti all’Isbn Edizioni che sta pubblicando le opere di questo autore poco conosciuto in Italia :)

Titolo: Come va il tuo dolore?
Autore: Garnier Pascal
Anno: 2011
Pagine: 221
Amazon: http://www.amazon.it/Come-tuo-dolore-Pascal-Garnier/dp/8876382801/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1330264694&sr=8-3

Annunci

Informazioni su elianto782

Amo la lettura, horror in primis, il cinema, la musica e il Calcio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...