Visto che l’uscita del seguito è imminente, oggi vi parlo de Il sole dei soli edito da Zona 42, una piccola realtà editoriale che sta pian pian facendosi conoscere tra gli appassionati di fantascienza. Sun of Sons è un romanzo del 2006 edito dalla Tor Books che apre la serie di romanzi dedicati a Virga (in tutto sono cinque). Ma bando alle ciance e riportiamo direttamente qui la presentazione del libro fatta da Zona 42:

“Cos’è che tiene unita una nazione? Un sole. Shambles scosse la testa.
No. È la formazione di volo. È questo che tiene unita una nazione.
Se tutte le nostre città, le fattorie e le bolle d’acqua si allontanassero in direzioni diverse, importerebbe poco avere un sole tutto nostro.”

Virga è una sfera di dimensioni planetarie piena d’aria. Al suo interno, privo di gravità, si muovono isole, alberi e città tenute insieme da un misto di forze centrifuga e centripeta, e trasportate dai moti convettivi delle masse d’aria che riempiono la sfera. Ad alimentare la vita di Virga c’è Candesce, il Sole dei soli, da cui deriva tutta l’energia disponibile.

Hayden Griffin è un orfano di guerra in cerca di vendetta. Venera Fanning è decisa a tutto pur di ottenere quello che vuole. Insieme si imbarcheranno in una missione per salvare il mondo. Tra pirati e mitici tesori, foreste fantasma e impressionanti battaglie aeree, per loro la vita su Virga non sarà più la stessa.

In questo travolgente romanzo, ricco di colpi di scena e azione dirompente, Karl Schroeder fonde mirabilmente vertiginose descrizioni ambientali di un mondo come non se ne sono mai visti a una grande attenzione alla coerenza dello sviluppo tecnologico. Il Sole dei soli mescola influenze steampunk (legno e ottone e velieri volanti), reminescenze gernsbackiane (il metallo lucido delle turbine con cui i nostri eroi si librano tra città volanti ed aeronavi) e richiami alla fantascienza più recente, con intriganti accenni a intelligenza artificiale e nanotecnologie.

Le peripezie dei protagonisti in questo mondo privo di gravità e denso di meraviglie riportano a casa del lettore tutta la gioia della scoperta delle prime esperienze fantascientifiche, aggiornandole con la piena consapevolezza delle ultime tendenze del genere e delle sue più attuali evoluzioni.

Fonte: http://www.zona42.it/wordpress/libri-e-autori/il-sole-dei-soli-di-karl-schroeder/

E, in attesa del secondo volume italiano della serie, Queen of Candesce, ecco la mia recensione:

Un viaggio affascinante ed entusiasmante tra le nubi di Virga corredato da complotti politici e scontri navali nei cieli, in cui vediamo protagonisti personaggi di spessore che rivedremo sicuramente nel secondo volume. Venera Fanning e Hayden Griffin si temono e rispettano allo stesso tempo sin dalle prime pagine: la prima è spietata ma leale a suo modo al proprio marito, l’unico che forse capisce ed è conscio di quanto sia priva di scrupoli la donna, il secondo matura a tappe forzate lungo il romanzo ed è finalmente pronto a prendersi le proprie responsabilità. Ambientazioni originali, ritmo frenetico e macchinazioni sono tra gli ingredienti vincenti di questa prima tappa a Virga.

Voto: 10!

Annunci

Informazioni su elianto782

Amo la lettura, horror in primis, il cinema, la musica e il Calcio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...